Saltar al contenido

Come scegliere un casco da moto?

Scegliere un casco da motociclista è qualcosa di più complesso di quanto potremmo immaginare. Non possiamo semplicemente entrare in un negozio online, cercare il modello più bello o quello che ci attrae di più e acquistarlo. Ci sono una serie di fattori di cui dobbiamo tener conto e di cui parleremo nelle prossime righe.

1.Assicurati di scegliere la taglia corretta per il tuo casco da moto

Il primo suggerimento per sapere quale tipo di casco ci si adatta meglio è la dimensione. Ma non dobbiamo fare affidamento solo su questo fattore, poiché tra diversi produttori e origini le dimensioni cambiano drasticamente. Pertanto, non dobbiamo fare affidamento sulle dimensioni come aspetto finale per effettuare l’acquisto.

Dopotutto, l’importante è che verifichiamo che il casco si adatti alla fisionomia della nostra testa e che calzi così bene che andremo a sentirsi a proprio agio e al sicuro allo stesso tempo. Come farlo?

Come prendere le mie misure per scegliere la taglia del casco?

Come non possiamo fidarci delle dimensioni generali, quello che dobbiamo fare è scoprire quali misure abbiamo nello specifico e quindi andare sulle tabelle delle marche per verificare che taglia abbiamo in ogni marca.

Il modo per farlo non è così complicato come possiamo immaginare, da allora abbiamo solo bisogno di un metro a nastro e un po ‘di pazienza (o chiedi a qualcun altro di aiutarci a prendere le misure).

  1. Dobbiamo prima posizionare il metro a nastro tra le nostre sopracciglia definire il punto massimo della sua misurazione.
  2. Quindi prendiamo il nastro verso la parte posteriore della parte superiore del collo. Questo ce lo permetterà scopri qual è il nostro perimetro.

Ma cosa succede se scopriamo che la nostra misurazione non ha un riflesso esatto sul marchio? La principale raccomandazione che gli specialisti fanno è di optare per la più piccola delle due misure. In ogni caso, il segreto è sempre provare il casco per vedere come ci sentiamo per lui.

2. Pensa al tipo di casco più adatto a te

Ci sono due grandi gruppi tra cui differenziare (lasciando le versioni fuoristrada e altri caschi meno standardizzati). Parliamo del caschi da strada (divisi in 3 tipologie) e caschi jet.

Qui discutiamo di principali differenze e i nostri migliori consigli su Amazon:

  • Caschi eht: sono i modelli urbani più classici da utilizzare quando si va a lavorare e ci si sposta in città. Sono caratterizzati dal lasciare un ampio spazio aperto sul viso, mantenendo anche il mento fuori. Non sono così sicure o protettive, ma è chiaro che sono più comode e che nella quotidianità in città ci esponiamo a meno rischi.
  • Caschi modulari: Sono quei caschi, detti anche pieghevoli, che ci danno la possibilità di aprire la mentoniera. Sono perfette per muoversi in ambienti urbani in considerazione del fatto che avendo la mentoniera aperta ci facilitano ad avere un campo visivo maggiore del solito. Non è obbligatorio indossare sempre la mentoniera aperta e ciò che è importante dire è che per essere un casco legale deve soddisfare una delle due condizioni: avere doppia omologazione o essere certificato P / J.
  • Caschi integrali: Quello tradizionale, che viene inserito in un unico pezzo e protegge tutta la nostra testa e soprattutto il mento. Lo schermo di cui dispone fa sì che abbiamo un buon livello di isolamento acustico, anche se sappiamo che per il massimo livello di isolamento è meglio usare un citofono.
  • Caschi integrali Adventure: Sono una versione derivata degli integrali, ma non basati sull’uso singolo di un pezzo. La sua principale particolarità è che ci danno la possibilità di effettuare alcune regolazioni, come l’utilizzo di una visiera o la rimozione dello schermo.

3. Considera l’importanza del traguardo e della portata

Certo, nel mercato dei caschi da moto troveremo modelli più economici e più costosi. Ci sono diverse gamme tra cui scegliere che a volte sono determinati dal produttore che ha creato il casco, dal design o, nella maggior parte dei casi, dai componenti utilizzati.

Salvo casi specifici in cui si parla di caschi di design, che influenzeranno direttamente il prezzo e la gamma lo sarà i materiali che sono stati utilizzati.

I migliori componenti ci garantiranno che il casco avrà una maggiore durata e che subirà, ad esempio, meno graffi nell’uso quotidiano. Influirà anche sul peso del casco e sul comfort del casco. Normalmente i modelli di fascia alta ci daranno una sensazione più soddisfacente quando li indosseremo.

Nel momento della verità, quando l’elmo deve dimostrare che vale ciò che abbiamo investito in esso, l’importante sarà la durezza e l’efficacia di esso per proteggerci dagli urti. Se quel giorno arriverà, anche se speriamo che non arriverà mai, vorremo un casco di qualità nelle nostre teste che garantirà la nostra sopravvivenza.

E in quel momento sarà quando lo capirai, il design è l’ultimo di questi. E anche se è importante, perché a tutti piace indossare accessori del nostro stile, alla fine finisce per essere meno importante.